Il monitoraggio scientifico

Conoscenza,
partecipazione,
sensibilizzazione,
consapevolezza.

I temi dell’inquinamento atmosferico, acustico e del comfort ambientale saranno al centro del viaggio del convoglio ambientalista nelle città italiane. Grazie alla collaborazione con VALORIZZA brand di Studio SMA e Gemmlab, Orion, e con il contributo scientifico della Sapienza, del CNR e dello IUAV – sarà realizzato un monitoraggio scientifico (rumore e inquinamento atmosferico) in postazioni fisse e itineranti e uno speciale monitoraggio indoor.

L’attenzione sulle tematiche ambientali legate all’ambiente urbano è uno degli aspetti che maggiormente interessa i cittadini. Consapevoli che negli ultimi anni è cresciuta tra di essi la voglia di informarsi in prima persona sulle problematiche che li riguardano da vicino e che è aumentata la percezione e conoscenza della qualità dell’ambiente che li circonda, siamo sempre più convinti che un approccio passivo, in cui misure e provvedimenti vengono calati dall’alto da parte delle amministrazioni, non è più sufficiente per trovare soluzioni e consensi. Anzi, la voglia di capire, approfondire e partecipare attivamente nella scelta delle possibili soluzioni, è diventata la chiave di lettura per ottenere percorsi condivisi, consapevoli e prolifici che portano al raggiungimento di obiettivi concreti, strutturati e duraturi.

Mappa del Monitoraggio

La mappa interattiva dei monitoraggi realizzati dai nostri tecnici nelle tappe del Treno Verde

Note

Il monitoraggio del Treno Verde non vuole sostituirsi ai controlli eseguiti dagli enti preposti, ma fornire un’istantanea, in termini d’inquinamento atmosferico e rumore, su alcuni percorsi all’interno dei quartieri delle nostre città. Proponiamo un approccio metodologico diffuso, una campionatura itinerante che, messa a regime, permetterebbe alle città di individuare le criticità e attuare risoluzioni concrete e mirate, a servizio del benessere e della sicurezza dei cittadini. I punti individuati per il monitoraggio – che grazie ad una strumentazione portatile consente di misurare i valori di inquinanti atmosferici (PM10, PM2,5, PM1) e acustici – vengono scelti in maniera tale da poter effettuare un confronto tra le diverse aree di un tessuto urbano (da quelle pedonali a quelle di maggior traffico) e in prossimità di luoghi più frequentati: scuole, mercati, zone commerciali, fermate dell’autobus, locali pubblici, luoghi di interesse e di ritrovo. Grazie a questo innovativo sistema è possibile rilevare le concentrazioni nell’aria delle polveri sottili e del rumore simulando i livelli di inquinamento che ogni cittadino respira spostandosi tra le strade cittadine.